L’Italia non sfrutta il Web

15 aprile 2008

Questo quanto emerge da e-readiness Ranking Results, la ricerca realizzata da Ibm e dall’Economist Intelligece Unit: l’Italia è solo al venticinquesimo posto nella classifica generale per la recettività rispetto al mercato Internet e tecnologia digitali.

La graduatoria tiene in considerazione circa cento criteri sia qualitativi sia quantitativi riguardanti sei ambiti in cui possono essere valutate le capacità di cogliere le opportunità di business offerte da Internet.

L’Italia si posiziona nella top ten solamente nella categoria “Quadro legale di riferimento”, risultando primo Paese in Europa e ottavo nella classifica generale. Meno confortante la situazione nelle altre categorie: per quanto riguarda le infrastrutture tecnologiche siamo al tredicesimo posto in Europa e al ventitreesimo a livello mondiale; un desolante ultimo posto è quello occupato invece nella classifica europea relativa al contesto di business legato ad Internet (quarantunesimo nel mondo).

Leggi il seguito di questo post »