Uno sguardo al Project Management

Abbiamo già parlato nei giorni scorsi dell’organizzazione del tempo e di un’applicazione pratica di questi principi, parleremo più avanti anche di un’altra applicazione pratica più avanzata, cioè come creare diagrammi di Pert. Ma project management (o gestione del progetto, italianizzatelo un pò come vi pare) non è solo organizzazione del tempo. I cambiamenti legislativi, le mutazioni del mercato, lo sviluppo tecnologico ci obbligano a gestire progetti in modo molto più analitico e pianificato. Presupponiamo che ogni azienda abbia risorse limitate e personale limitato. La pianificazione progettuale può portare vantaggi significativi ad essa, quali:

  • Garantire che le risorse siano utilizzate per i giusti progetti;
  • Sfruttare la forza del personale;
  • Gestire cambiamenti complessi in modo organizzato;
  • Valutare rischi, definire gli obiettivi e le aree chiave di successo, fissando obiettivi di qualità.


La gestione efficiente del portafoglio di progetto è un principio fondamentale di una buona gestione del progetto. Gli obiettivi del project management possono essere riassunti in:

  • Definire il progetto
  • Ridurlo ad un insieme di compiti gestibili
  • Allocare adeguate e necessarie risorse
  • Costruire uno o più gruppi di progetto per svolgere il lavoro
  • Definire il piano di lavoro e di destinare le risorse ai processi
  • Monitorare e controllare il lavoro
  • Informare sugli sviluppi i dirigenti e lo sponsor
  • Chiudere il progetto, quando completato

Che cosa è un progetto?
Un progetto è generalmente definito come un programma di lavoro per portare a un cambiamento benefico e che ha:

  • Un inizio e una fine;
  • Una squadra multi-disciplinare squadra;
  • Vincoli di costo, di tempo e di qualità
  • Un ambito di lavoro che è unico e comporta incertezza

Progetto può essere lo sviluppo e l’introduzione di un nuovo servizio, lo sviluppo di un sistema di gestione dell’informazione, l’introduzione di un miglioramento di un processo già esistente, la produzione di un sito Web.
Perchè progetto, e non ad esempio, lavoro?
Un processo continuo, non è un progetto. Lo sviluppo di una nuova politica di affitto o di allocamento è un progetto, ma la successiva operazione di giorno in giorno di questa politica è un processo continuo che di solito è gestito da un individuo o di un reparto.

Per il momento finisco qua, non prendendo minimamente in considerazione le metodologie di progetto ed i problemi che potrebberò crearsi da un’applicazione troppo ferrea di esse(come ad esempio il soffocare la creatività dei dipendenti). Seguite questo blog, che prossimamente affronteremo la situazione con maggior dettaglio.

Annunci

One Response to Uno sguardo al Project Management

  1. […] sguardo al Project Management #2 Parlavamo in questo post, dei vantaggi che può arrecare all’azienda, la pianificazione parziale o totale di un […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: